Neurosistemica

COS’E’ LA NEUROSISTEMICA?

La Neurosistemica è un approccio transdisciplinare per riformulare i processi di apprendimento, organizzazione, gestione e sviluppo delle risorse umane che:

si basa
sui cicli di crescita, apprendimento ed autoregolazione dei sistemi: individuo, gruppo, azienda;

consente
di scoprire i meccanismi che determinano, in questi sistemi, dissonanza o sintonia tra i diversi livelli di vita: azioni-risultati, energie-competenze, sensazioni-emozioni, valori-convinzioni;

utilizza
l’apporto e la spinta innovativa delle ricerche svolte nel campo delle neuro-scienze riguardanti la regolazione del sistema nervoso e dei meccanismi che determinano l’apprendimento, il benessere, il modo di accedere e di indirizzare le proprie energie, emozioni, capacità cognitive;

restituisce
al top management la responsabilità della sincronizzazione tra i diversi livelli di vita dell’azienda, ai team-leader quella dei gruppi, agli individui quella personale;

permette di
– agire in sintonia con i meccanismi di autoregolazione e sviluppo di un sistema, facilitandone il processo di apprendimento;
– recuperare energie dissipate riorientandole verso scopi condivisi;
– sviluppare intelligenza diffusa, ovvero il modello di funzionamento caratteristico del sistema neuronale umano; proprietà che, coltivata anche a livello di team o impresa, conferisce un notevole e duraturo vantaggio competitivo.

NEUROSCIENZE:
Evoluzione, funzioni, modalità del lavoro del cervello
Modello neurobiologico per spiegare la mente
Rapporti cervello-mente, mente-prestazioni, corpo-mente
Caratteristiche e funzioni di ormoni e neurotrasmettitori
Differenti stati di coscienza
Distrubuzione dell’informazione e delle decisioni

+

SISTEMICA:
Mantenimento di equilibri dinamici con l’ambiente
Parti antagoniste e interdipendenti
Equifinalità e casualità circolare
Tendenza alla differenziazione e specializzazione delle parti
Autoregolazione dei processi interni
Integrazione delle differenze

=

NEUROSISTEMICA
Agire contemporaneo ai diversi livelli dei “sistemi” uomo, gruppo, organizzazione per avere accesso alle energie inespresse sincronizzandone le interazioni.
La NEUROSISTEMICA è una metodologia di ricerca e di intervento che si caratterizza per:

  • rigore nell’analisi di ogni singolo caso, nel posizionamento dei problemi al giusto livello;
  • innovazione nell’applicazione dei risultati delle ricerche nel campo delle neuro-scienze;
  • rispetto per l’ecologia del sistema, per l’integrità dell’individuo, dei gruppi e delle aziende;
  • pragmaticità concretizzandosi in strumenti di lettura e di azione facilmente applicabili.