Dall’Appennino alle Alpi

news

az agricole

Tante realtà in Italia si occupano quotidianamente della tutela e della valorizzazione del nostro Paese. Fondazione Garrone ha condiviso questa responsabilità mettendo al centro della progettualità le giovani generazioni e il contributo che queste possono dare alla valorizzazione dei territori montani, dall’Appennino alle Alpi.

Riccardo Garrone già negli anni ’90 aveva percepito le opportunità che risiedono nelle nostre montagne, in termini di risorse ambientali, economiche, sociali e culturali. Così Fondazione Garrone ha colto i primi segnali di cambiamento e ha agito cominciando a lavorare con i giovani sul tema dell’autoimprenditorialità, promuovendo lo sviluppo dei territori e facendo leva soprattutto sulle nuove energie e le nuove economie.

Dopo 5 anni, 7 campus che hanno formato 100 giovani aspiranti imprenditori in Appennino e sulle Alpi e 32 imprese nate sui territori, si può dire che Fondazione Garrone ha vinto la sua sfida.

Sfida che Fondazione Garrone ha sostenuto sin dall’inizio, con un impegno concreto e di lungo periodo per sostenere la nascita di nuove imprese nelle filiere produttive tipiche dell’Appennino e delle Alpi, e dando quindi nuova vita a territori ricchi di risorse e opportunità purtroppo a lungo trascurati.

In questo quadro di riferimento va collocato il recente evento AppenninoLab organizzato per 30 studenti liguri e piemontesi nel Parco delle  Capanne di Marcarolo per sviluppare la loro capacità di lavorare in team insieme ai propri compagni; competenza trasversale ormai indispensabile per poter poi accedere a qualsiasi tipo di futuro lavoro; questa attività è stata realizzata col supporto dello Staff OMT® di IEN.