Ricerca sullo smart working prima e dopo il Covid-19

smart-working

PARTECIPA ALLA RICERCA !

Dal 9 marzo 2020 le aziende italiane hanno dovuto riorganizzare il lavoro per far fronte all’emergenza sanitaria del Coronavirus introducendo in maniera massiccia lo smart working. Se prima di questo periodo lo smart working era una pratica diffusa solo in alcune aziende, ora lo è in quasi tutte le organizzazioni italiane ed ha coinvolto un gran numero di lavoratori.

BOTTONE SMART

Con questa indagine, svolta a livello italiano, vogliamo dare il nostro contributo per aiutare la comunità dei professionisti HR e gli interessati a comprendere meglio:

  • come le aziende hanno organizzato il lavoro durante l’emergenza;
  • come i collaboratori hanno affrontato il lavoro;
  • le percezioni dei lavoratori prima e dopo l’emergenza.

La survey è realizzata da un gruppo di ricerca IEN composto da Benedetta Agrati, Novella Callero, Francesco Ferrari, Massimo Galiazzo, Marco Parolini, Alberto Piscioneri e Marco Rotondi.  

Pubblicheremo in questa pagina i risultati dell’indagine.

Se non lo hai ancora fatto, ti chiediamo:

  1. di compilare il questionario (la compilazione è anonima e richiede circa 10 minuti) che trovi al seguente link: https://www.survio.com/survey/d/smartworking
  2. di aiutarci a diffonderlo il più possibile: puoi pubblicarlo sui tuoi social networks o inviare il link sotto indicato ai tuoi colleghi, collaboratori, capi, ai tuoi familiari e amici. Ci aiuterai ad ottenere un maggior numero di risposte e risultati sempre più attendibili! https://www.survio.com/survey/d/smartworking

Grazie per la collaborazione!