Cristian Marinelli: “Innovazione è prima di tutto una spinta e una scelta individuale”

news

Schermata 2013-02-26 a 13.37.01

Cristian Marinelli, Direttore Risorse Umane di Leroy Merlin è intervenuto al covegno Innovazione Low Cost e attrevrso una alternanza tra arte ed esempi di attività svolte nella sua azienda ha analizzato tre concetti:

  •  innovazione low cost
  •  social media
  • relazioni di qualità

Marinelli ha speigato come questi ingredienti si fondono insieme portando a casi concreti.

 

Qual’è la differenza tra fare innovazione e fare un investimento in tecnologia? Non necessariamente le aziende che più investono in tecnologie e in ricerca e sviluppo sono le aziende migliori. Forse la sola innovazione possibile è quella low cost. Il termine low cost è insito nella parola innovazione. Le aziende farmaceutiche sono note per avere dei grandi dipartimenti di ricerca e sviluppo in cui investono moltissimi soldi ma negli ultimi dieci anni a fronte di un aumentato della spesa in questo settore, il numero di brevetti di nuove medicine è dimezzato.

Oggi tutte le aziende hanno un sito internet e un profilo su facebook, questa non è più innovazione. L’importanza dei social media è che  ti danno la possibilità di entrare in contatto con le persone che sono un valore aggiunto. E’ importante entrare nell’ottica  di costruire delle aziende in grado di stabilire delle relazioni con le persone. Quando si parla di social media ci si concentrata sui media, ma la parola innovativa per me è social, dove ci sono delle persone.

Innovazione è saper leggere i venti di cambiamento.

L’aspetto individuale è la vera fonte d’ innovazione. Tutto ciò che abbiamo fatto si può sempre migliorare.

Innovazione è prima di tutto una spinta ed una scelta individuale.