Nuovi alfabeti. Linguaggi e percorsi per ripensare la formazione

libro

Baldini E., Moroni F., Rotondi M. (a cura di)

FrancoAngeli, Milano, N° pagine: 224, 22€
NA

Questo libro raccoglie una scelta accurata di quelli che possono essere considerati i documenti di base, i modelli di riferimento, i paradigmi mentali, le linee guida, in metafora i nuovi alfabeti, che occorrono per realizzare una formazione di nuova generazione. Una formazione cioè che sposti l’attenzione dal teaching al learning (dal momento dell’insegnamento all’apprendimento), dall’aula al fuori aula (on the job, outdoor training, coaching,…), dalla standardizzazione dei corsifici alla soggettività di ogni individuo, all’apprendimento organizzativo (ai modelli di learning system e di knowledge management), dal colmare le carenze allo sviluppo dei punti di forza dell’empowerment delle persone, e del loro benessere.

I contributi raccolti forniscono delle indicazioni determinanti per chi si occupa di formazione nelle organizzazioni (aziende private e pubbliche, amministrazione pubblica, enti sociali, sindacali, no profit, volontariato) e vuole realizzare questo nuovo modo di fare formazione. Sono tutti scritti originali di autori internazionali e nazionali, diventati modelli di riferimento: il capitolo di H. Bridger (fondatore del Tavistock Institute) sull’interdipendenza, quello di F. Varela sul rapporto formazione-scienze cognitive, quello di C. Baden-Fuller sul rapporto competitività-creazione di conoscenza, quello di I. Nonaka sui modi per creare e sviluppare apprendimento nelle organizzazioni o quello di R. Mangabeira Unger sull’opportunità  sociale dell’uso della formazione nelle democrazie.

SCARICA LA SCHEDA LIBRO CON L’INDICE

 

Per acquistare su sito esterno CLICCA QUI