GUIDARE CON SUCCESSO I COLLABORATORI – Come mobilitare le energie delle persone

WORKSHOP

collaboratori

Sestri Levante, 19-20 marzo 2018

La ricchezza delle organizzazioni sta nella qualità delle persone che vi operano e nell’efficacia con cui sono guidate. Chi ricopre il ruolo di “capo” (cioè ha la responsabilità di gestire persone) sa bene che i propri risultati ed il proprio successo dipendono direttamente dalle performance delle persone che lavorano con lui e dalla loro integrazione di saperi e pratiche. Per far loro raggiungere prestazioni eccellenti occorre però saper condurre ogni collaboratore a dare il meglio di sé, ad esprimersi al massimo delle proprie possibilità e ad andare oltre.

Potenziare loro allora vuol dire potenziare se stessi!

Non possiamo perciò più accontentarci di gestire l’operatività quotidiana basandoci solo sulle ns buone intenzioni; il miglior investimento che possiamo fare, per noi e per la ns azienda, è investire sui collaboratori e sulla ns capacità di saperli guidare; perché, oggi più che mai, sono i cervelli ed i cuori delle persone i veri motori di ogni organizzazione.

Obiettivi del workshop

Partendo dalle situazioni concrete di criticità presenti oggi nelle organizzazioni e attraverso un susseguirsi di esercitazioni pratiche, i partecipanti costruiscono modelli d’intervento più efficaci per la gestione dei collaboratori. Il workshop mira ad accrescere le competenze di:

  • condurre i propri collaboratori e motivarli verso l’eccellenza
  • osservare e valutare le loro performance e le loro competenze
  • sviluppare percorsi di crescita e valorizzazione per ogni collaboratore.

Si apprende un metodo operativo concreto, semplice e sistematico per agire con efficacia il proprio ruolo di capo; la capacità di guidare i collaboratori al meglio, infatti, s’impara mettendosi in gioco ogni giorno seguendo un metodo di diagnosi-intervento e applicandolo con costanza .

Programma sintetico

  • Le principali difficoltà incontrate nella gestione dei collaboratori
  • I pericoli della dissonanza organizzativa ed il suo antidoto
  • La sfida da vincere: orientare i comportamenti delle persone nelle organizzazioni creando soddisfazione
  • Distinguere i collaboratori, riconoscerne i segnali motivazionali, metterne a fuoco il diverso mix motivazionale
  • Le scelta della strategia di guida più opportuna e quella più utilizzata: vantaggi e svantaggi
  • Il profilo del capo ideale: confrontarsi coi risultati di una ricerca
  • Un metodo d’intervento operativo per guidare i collaboratori con efficacia: modello, tecniche, strumenti
  • Il capo come supervisore: la conduzione dei 5 tipi di colloqui base per gestire al meglio i propri collaboratori
  • Progettare e condurre un colloquio su un caso reale: roleplay di casi concreti e revisione dei comportamenti agiti
  • Le attività critiche di successo per una guida efficace: inserimento delle nuove persone, gestione per obiettivi, conferimento di delega, processo di valutazione, gestione delle “non conformità”.
  • Creazione di senso per il lavoro delle persone e costruzione di traiettorie personali di sviluppo
  • La gestione dei collaboratori difficili

Partecipanti

  • Direttori Generali, Direttori di Funzioni o Servizi
  • Direttori di Divisioni, Dipartimenti, Distretti, Settori
  • Imprenditori di PMI
  • Manager di linea che gestiscono persone, HR manager
  • Project Manager e Responsabili a vario titolo della gestione di persone
  • Responsabili di Struttura Complessa o Semplice, di Servizi Infermieristici e Coordinatori

di tutti i settori (privati e pubblici, manifatturieri e di servizi).

Ai partecipanti oltre alla documentazione prevista viene consegnata una copia del libro Obama Leadership

Guarda i commenti di alcuni partecipanti delle precedenti edizioni

Durata

Il workshop si articola in due giornate di lavoro per un totale di 16 ore; il primo giorno inizia alle 10.00 e termina alle 19.00; il secondo giorno inizia alle 8.30 e termina alle 17.30; è previsto un intervallo di pranzo di un ora.

Docente

Il docente del corso è il prof. Marco Rotondi, ingegnere e psicologo, presidente IEN (Istituto Europeo Neurosistemica), organizzazione no profit di ricerca e intervento nel settore delle Risorse Umane e degli Intangible Assets, professore a contratto presso l’Università di Genova (Dipartimento di Scienze della Formazione, Corso di Laurea Magistrale in Psicologia) per l’insegnamento di Gestione delle Risorse Umane nelle Organizzazioni e di Psicologia del lavoro e delle Organizzazioni, consulente di direzione per prestigiose aziende private e pubbliche, autore di vari libri e oltre 100 pubblicazioni sui temi dello sviluppo delle persone, dei team e delle organizzazioni fra cui si ricordano Nuovi alfabeti  (1995, F.Angeli), Il Processo Integrato di Sviluppo delle Persone  (1998, Edizioni EMI), Facilitare l’apprendere (2000, F.Angeli), Un Senso per l’apprendere (2002, F.Angeli), Formazione di valore (2006, F.Angeli), Che capo vuoi? (2008, Guerini e Associati), Obama Leadership (2009, F.Angeli), Wellness Organizzativo (2011, F.Angeli), Riconoscere il merito in Sanità (2014, Edizioni EMI), Age Management (2015, Edizioni EMI) (per maggiori informazioni su Marco Rotondi).

E’ POSSIBILE ISCRIVERSI ENTRO IL 9 MARZO ALLE ORE 12.00

FATT ELFAT NOR